Condividi

Festa del Cinema di Roma

18-28 ottobre 2018

La Festa del Cinema di Roma giunge alla XIII edizione che si svolgerà dal 18 al 28 ottobre 2018 presso l’Auditorium Parco della Musica e in altri luoghi della Capitale.

Come ogni anno, la manifestazione ospiterà un ampio e stimolante programma di proiezioni, incontri, omaggi, eventi, convegni.

L’Auditorium Parco della Musica è il fulcro della Festa del Cinema dal 2006 con il red carpet e le sale di proiezione. Come ogni anno, la Festa coinvolgerà numerosi altri luoghi della Capitale: si partirà dal Villaggio del Cinema – nel quale sarà allestita una tensostruttura di circa ottocento posti – e si arriverà alle sale in città, dal centro alla periferia. La Festa avrà inoltre luogo presso le strutture culturali più importanti della Capitale.

Tutte le informazioni sulla Festa del Cinema di Roma (clicca qui)

Vantaggi per i membri de il Fatto Social Club 

Fondazione si impegna a riconoscere ai membri de Il fatto Social Club, previa esibizione del tesserino di appartenenza, la possibilità di acquistare i biglietti della Festa con una riduzione del 20% (ventipercento) sul prezzo del biglietto intero individuale. La riduzione non verrà applicata all’acquisto di biglietti di prezzo uguale o inferiore a 5 euro, all’acquisto di abbonamenti, e non potrà essere cumulabile con altri tipi di offerte e/o riduzioni.

I biglietti individuali con la riduzione del 20% (venti percento) potranno essere acquistati – previa esibizione del tesserino associativo – esclusivamente presso la biglietteria centrale dell’Auditorium Parco della Musica, in Viale P. de Coubertin. Il singolo Titolare potrà contestualmente acquistare fino ad un massimo di 4 biglietti per evento, e più precisamente: 2 biglietti ridotti per il singolo Titolare che usufruirà della riduzione in base alla presente convenzione e fino ad un massimo di 2 biglietti a prezzo intero.

Il tetto massimo di 4 biglietti acquistabili è riferito ad ogni singolo evento prodotto da Fondazione e sarà vincolato alla disponibilità dei posti, il tutto finalizzato ad evitare l’attività di bagarinaggio.